Chi e' on-line
 3 visitatori online
Login



Aggiungici su Facebook!
RizVN Follow Us
Follow us on FacebookFollow us on Twitter

M.A.G.A. 2017

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Iniziata alle 5.30 la mattina di domenica 3 settembre per i pattugliatori Akja che hanno prestato servizio di assistenza sanitaria  alla manifestazione  Maga Skymarathon, campionato italiano, ormai alla sua decima edizione. Quest'anno il comitato organizzatore della gara ha deciso di affidare  ad Akja l'assistenza sanitaria lungo tutto il percorso.
Circa 300 tra atlete e atleti si sono cimentati nell'impresa di completare il percorso di 39 km (Sky marathon), con un dislivello di 3000 metri, e il percorso di 24 km (Sky race) con un dislivello 1400 metri.
La gara più lunga, iniziata alle 7.00 da Zorzone, si è sviluppata nel corso della mattinata lungo un percorso molto impegnativo con passaggi molto tecnici : Menna, Arera, Grem e Alben le 4 vette che formano l'acronimo della manifestazione (MAGA).


I primi atleti hanno distanziato di parecchio il gruppo in entrambe le gare, che sono terminate nel pomeriggio, con l'arrivo a Serina.
Lungo il percorso tutte le aree sono state presidiate da molti volontari  che hanno prestato la loro opera in particolare nel controllo dei passaggi, come segnavie e per fornire supporto ai punti di ristoro, fondamentali per consentire agli atleti di recuperare le energie consumate.


Il servizio Akja era presente  con 10 soccorritori su 5 postazioni principali: bivacco MAGA e creste Menna, bivacco del Gioan, cima Arera e Rifugio Capanna 2000, impiegando tutto l'occorrente per un eventuale intervento a carattere traumatico o malessere. A supporto degli angeli della neve l'indistruttibile Akja mobile che ha garantito il trasporto di tutti i presidii e il personale il più vicino possibile alle postazioni.
Un ringraziamento a tutti i volontari dell'organizzazione per il prezioso supporto nel trasporto dei materiali lungo i sentieri e le creste del materiale di soccorso.
La stupenda giornata di sole, dopo tanta pioggia del giorno prima, ha permesso il regolare svolgimento della manifestazione; da registrare solo un nostro intervento per una distorsione alla caviglia di un atleta.


Ultimo aggiornamento (Lunedì 04 Settembre 2017 11:20)

 
Shinystat